ULTIMI ARTICOLI

Valorizzare i civili della difesa!

Un obiettivo arduo, per cui vi chiedo sostegno soprattutto nel corso di questa prima fase di consultazione pubblica. Sono al termine del mio percorso...

La presenza dell’Italia in politica estera non venga oscurata

È preoccupante il silenzio della politica nazionale sugli ultimi fatti di Taiwan e sul mancato seguito concreto alla crisi che da anni imperversa in Libano, che proprio ieri ha ricordato la grave esplosione del 2020 nel porto di Beirut. È possibile che gli impegni legati alla campagna elettorale e gli accordi in corso per riposizionarsi nella nuova legislatura stiano catalizzando in maniera totale l’attenzione della politica nazionale da farci essere completamente assenti sulla scena internazionale, dove le crisi in corso sono molteplici e legate anche agli interessi italiani?

La forza di dire “preferisco di no”

Non mi ricandideró alle prossime elezioni e ve lo voglio spiegare apertamente

Il momento eccezionale che stiamo vivendo

Quello che stiamo vivendo a livello politico è un momento eccezionale. Non è la solita crisi di governo a cui abbiamo assistito per ben...

Le relazioni culturali tra Italia e Francia

Le relazioni culturali tra Italia e Francia che escono rafforzate dall'accordo di cooperazione bilaterale denominato "Trattato del Quirinale" è stato oggi al centro del quarto incontro organizzato dal CeSPI e a cui ho partecipato come relatrice

La Libia è tra le nostre priorità di politica estera

Negli ultimi giorni la Libia è ritornata a essere di strettissima attualità a livello internazionale, a seguito delle proteste di piazza degenerate venerdì scorso in saccheggi e devastazioni che hanno portato all’incendio del Parlamento di Tobruk

Ius Scholae, non voltiamo le spalle al futuro di questo Paese

Perché è importante che la discussione parlamentare sullo Ius Scholae continui senza ulteriori blocchi? È arrivato il momento che il Parlamento inizia nuovamente a esprimersi sui diritti