Sono a Praga per partecipare alla seconda conferenza interparlamentare PESC-PSDC del mio percorso politico. La definizione delle principali priorità relativa all’attuazione della Bussola strategica, le modalità per assicurare il necessario supporto all’Ucraina, anche in vista di una sua ricostruzione, l’allargamento dell’Unione europea ai Paesi appartenenti all’area balcanica e le nuove sfide legate alla disinformazione e alla necessità di rafforzare la difesa cibernetica rispetto ai nuovi pericoli ibridi sono i temi che stiamo trattando da questa mattina con le varie delegazioni parlamentari europee che si sono riunite nella capitale della Repubblica Ceca.
È preoccupante il silenzio della politica nazionale sugli ultimi fatti di Taiwan e sul mancato seguito concreto alla crisi che da anni imperversa in Libano, che proprio ieri ha ricordato la grave esplosione del 2020 nel porto di Beirut. È possibile che gli impegni legati alla campagna elettorale e gli accordi in corso per riposizionarsi nella nuova legislatura stiano catalizzando in maniera totale l’attenzione della politica nazionale da farci essere completamente assenti sulla scena internazionale, dove le crisi in corso sono molteplici e legate anche agli interessi italiani?
Non mi ricandideró alle prossime elezioni e ve lo voglio spiegare apertamente
Le relazioni culturali tra Italia e Francia che escono rafforzate dall'accordo di cooperazione bilaterale denominato "Trattato del Quirinale" è stato oggi al centro del quarto incontro organizzato dal CeSPI e a cui ho partecipato come relatrice
Negli ultimi giorni la Libia è ritornata a essere di strettissima attualità a livello internazionale, a seguito delle proteste di piazza degenerate venerdì scorso in saccheggi e devastazioni che hanno portato all’incendio del Parlamento di Tobruk
Perché è importante che la discussione parlamentare sullo Ius Scholae continui senza ulteriori blocchi? È arrivato il momento che il Parlamento inizia nuovamente a esprimersi sui diritti
L’attentato di domenica scorsa nello Stato nigeriano di Ondo rischia di essere per quell’area un cosiddetto “vaso di pandora”, in quanto l’azione violenta si aggiunge a un contesto già altamente instabile dal punto di vista economico, sociale e politico
In queste ore sto raccogliendo le adesioni dei miei colleghi e colleghe in Parlamento per dare avvio a un Intergruppo parlamentare d’amicizia tra l’Italia e la Repubblica di San Marino
La chiave interpretativa per comprendere l’azione politica esercitata a livello europeo sui Balcani occidentali è probabilmente una sola, ed è la medesima che abbiamo proposto in altri scenari, quello relativo alla guerra in Ucraina e quello che riguarda la riproposizione del ruolo italiano nel Mediterraneo. L’Europa dovrebbe avere tutto l’interesse a sopire le varie instabilità ancora esistenti per evitare che a entrare nella partita siano altri Paesi
Gli Usa si schiererebbero al fianco di Taiwan in caso di attacco da parte della Cina. Le ultime dichiarazioni del presidente americano, Joe Biden, hanno prepotentemente riacceso i riflettori su un dossier lungo decenni

SOCIAL

6,289FansMi piace
1,067FollowerSegui
1,422FollowerSegui
11IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI